IN EVIDENZA





7 marzo 2011

...

La società sportiva Casette D’Ete Calcio ha avuto la disponibilità di usufruire gratuitamente del campo sportivo Enzo Belletti di Marina Picena, nei giorni e negli orari che riterrà più opportuni, in modo da permettere ai suoi giovani calciatori di continuare ad allenarsi ed a disputare le gare di campionato nonostante la distruzione di fatto dell’ Impianto Calcistico di Casette d’Ete. Anche la Juniores provinciale della stessa Casette d’Ete potrà allenarsi gratuitamente presso il campo sportivo della Corva.



...

Stanno tornando verso la normalità le situazioni in via La Masa ed in via Don Minzoni a Casette. Stiamo comunque monitorando le criticità dell'intero territorio comunale 24 ore su 24 con un gran dispiegamento di uomini fra volontari della Protezione Civile, Polizia Municipale, tecnici comunali. Il nostro impegno è massimo. Stiamo evadendo continuamente le richieste che ci giungono al Centro Operativo Comunale con sopralluoghi ed interventi diretti.”




...

E' giunto sabato mattina intorno alle 9 a Casette d’Ete di Sant’Elpidio a Mare il Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca. Il Governatore, accompagnato dal sindaco Alessandro Mezzanotte, dal Presidente del Consiglio Comunale Norberto Clementi e dal direttore del Dipartimento di Politiche Integrate della Protezione Civile Roberto Oreficini, ha voluto constatare le conseguenze subite dalla popolazione residente a seguito dell’esondazione del fiume Ete Morto del 2 marzo scorso.




...

Senza soluzione di continuità le iniziative di spessore prodotte dal Conservatorio “Pergolesi” che valorizzano le professionalità e aprono al territorio. Presentato ieri il progetto “Music of changes – Musica americana del Novecento” che, a partire dal 10 marzo prossimo alle ore 18, si articola in sei appuntamenti concertistici e divulgativi che si svolgeranno fino a maggio  nell'Auditorium “Billè”.


...

Non è mia intenzione aprire polemiche su questioni delicate, soprattutto in momenti come questi. Mi trovo purtroppo costretto a precisare quanto segue. Nella mattinata di sabato, sono venuto a conoscenza attraverso Francesco Lusek, responsabile del gruppo di Protezione Civile Comunale, in questi giorni distaccato provvisoriamente presso la sala di Protezione Civile della Provincia di Fermo, che era stata convocata una conferenza stampa, per sabato mattina alle ore 11, presumibilmente sulla situazione degli alluvionati e sull’allarme meteo.



5 marzo 2011


...

Il campo ha emanato il proprio verdetto: Corinaldo. Di nuovo primi. Fortissimamente primi. Riagganciato il Porto san Giorgio (52) e staccato ancora di più il Fermo Grande Toro (48). C'era bisogno della migliore prestazione dell'anno e c'è stata. Unanime e superba.


...

E' proseguito tutto il giorno con notevoli progressi l'intervento di pulizia delle strade e di sgombero di detriti e di suppellettili nelle vie adiacenti il ponte sull'Ete Morto, in particolare via La Masa, via Don Minzoni e via Cavour con prosecuzione anche nella giornata di sabato 5 marzo, grazie al supporto di 50 Volontari della Protezione Civile insieme a 10 ditte private.



...

Confartigianato Fermo ha attivato – ed è pienamente operativo - lo “Sportello Emergenza Maltempo”. Si tratta di una struttura tempestivamente attivata per supportare tutti gli artigiani e le piccole e medie imprese del territorio che si trovano in difficoltà a causa degli eventi meteorologici che in questi giorni hanno colpito l’intera regione.


...

A seguito del maltempo che ha investito il nostro territorio in questi giorni e considerati gli ingenti danni subiti, la Cassa di Risparmio di Fermo si è fin da subito attivata per mettere a disposizione della clientela un finanziamento agevolato destinato ad aziende e cittadini colpiti dalle alluvioni.


4 marzo 2011

...

Proseguono incessantemente, da quando si è costituito nelle prime ore della mattinata di mercoledì 2 marzo, le operazioni di coordinamento di soccorso e di ripristino della viabilità messe in atto dal C.O.C., Centro di Coordinamento Comunale (tel. 0734. 871621), costituitosi presso i locali della Scuola Elementare “Della Valle” di Casette d’Ete a seguito delle eccezionali e abbondanti precipitazione piovose abbattutesi sul territorio comunale nella notte fra martedì 1 e mercoledì 2 marzo, all’origine della esondazione del fiume Ete Morto nella frazione di Casette d’Ete sul ponte in via Cavour che collega la zona Brancadoro con l’abitato.


...

Dalle prime ore di giovedì sono iniziati i lavori per il lento ritorno alla normalità nelle zone interessate dall’allarme maltempo. Impegnati sul campo, insieme alle forze dell’ordine, ai Vigili del Fuoco e a tutti gli altri soccorritori, anche i volontari della Protezione Civile Comunale di Fermo e il corpo di Polizia Municipale.


...

Ci vorranno almeno venti giorni perché gli agricoltori fermani possano ritornare a lavorare i campi, almeno quelli che non sono stati allagati o semidistrutti da frane e smottamenti. La Coldiretti provinciale sta facendo in queste ore un primo bilancio dell’ondata di maltempo che ha colpito il territorio. Le zone più colpite sono state quelle dell’Ete vivo e dell’Ete morto.


3 marzo 2011




...

L'ondata di maltempo sulla Marche non accenna a fermarsi. Nella notte la pioggia è continua a cadere costantemente alzando notevolmente il livello dei fiumi. Sono esondati l'Ete vivo, l'Ete morto, il Tronto, l'Aso e il Menocchia nel centro sud della regione, il Misa, l'Esino, il Nevola, il Cesano e il Musone più a nord. La situazione è peggiorata nel fermano dove l'esondazione del fiume Ete ha travolto un auto. Due persone sono morte nel fermano, deceduta un'anziana nell'ascolano.



...

Campi di ortaggi distrutti, vivai spazzati via, terreni e colline danneggiati da smottamenti e frane, un conto danni, soprattutto strutturali, che potrebbe arrivare a dieci milioni di euro. E’ la situazione nelle campagne marchigiane a causa delle violente piogge e delle nevicate, secondo un primo monitoraggio effettuata dalla Coldiretti attraverso le sue strutture territoriali.


2 marzo 2011


...

Con una nota congiunta, il Presidente della Provincia di Fermo Fabrizio Cesetti e l’Assessore alla Protezione Civile Adolfo Marinangeli nei giorni scorsi hanno nuovamente segnalato al Presidente della Regione Marche Gianmario Spacca le numerose e giustificate lamentele in merito alla grave erosione in atto lungo tutto il litorale Fermano, in particolare nel tratto a nord verso Porto Sant'Elpidio.


...

Nella mattinata del primo marzo il Presidente Fabrizio Cesetti e l’Assessore provinciale al Patrimonio Guglielmo Massucci, accompagnati dal Dirigente Stefano Babini e dal Funzionario Sandro Vallasciani, hanno ufficialmente consegnato al Preside del Liceo classico e socio psico-pedagogico Ciro Bove i nuovi locali del Convitto Montani, sito in via Marconi,



...

Prosegue la rassegna “Libri In Comune” mercoledì 2 marzo alle ore 9.00 alla Sala dei Ritratti del Palazzo dei Priori di Fermo, con la presentazione del volume del giornalista Ruggero Marino dedicato a Cristoforo Colombo, dal titolo “L’uomo che superò i confini del Mondo”.


...

Al meeting nazionale giovanile indoor disputato nel fine settimana al Banca Marche Palace di Ancona, sono stati assegnati i titoli marchigiani per le categorie ragazzi/e (under 14) e cadetti/e (under 16). Al meeting hanno partecipato, fuori gara, anche molti giovanissimi, tra i migliori in campo nazionale.


...

A causa delle avverse condizioni meteorologiche, l’Amministrazione provinciale di Fermo ha deciso di rinviare a data da destinarsi la cerimonia di premiazione del concorso di disegno “La mia Provincia”, programmata per la mattinata di mercoledì 2 marzo 2011 presso la palestra comunale di Fermo, in via Leti.



1 marzo 2011

...

Le Fiamme Gialle della Compagnia di Fermo, nell’ambito dell’esecuzione di una verifica fiscale, hanno individuato una serie di fatture per operazioni inesistenti per un importo complessivo di oltre 362 mila euro, utilizzate da un’imprenditrice di origine cinese al fine di “aggiustare” le proprie dichiarazioni d’imposta.


...

L’inizio del 3^ ciclo di incontri sulla disabilità ( mercoledì 23 febbraio ), promosso dall’Assessorato ai Servizi Sociali, dal Centro Montessori e dall’Ambito Sociale Territoriale XIX, è stato davvero straordinario, sia per i contenuti, è stata infatti presentata la “Convenzione ONU per la tutela dei diritti umani delle persone con disabilità”, che per l’attenta e numerosissima partecipazione ( oltre 150 persone presenti ).