Omofobia, La Fabbrica di Nichi: 'Serve una battgalia di civiltà e rispetto'

Nichi Vendola 1' di lettura 12/11/2010 -

La Fabbrica di Nichi di Fermo, in seguito alle recenti affermazioni venate di omofobia del Presidente del Consiglio, e recependo l’appello delle associazioni marchigiane che sostengono i diritti degli omosessuali, ritiene opportuno esprimere la più profonda indignazione per l’ennesima manifestazione di intolleranza e di mancanza di rispetto nei confronti dei gay e di tutte le donne, viste come mero oggetto di sfruttamento e divertimento.



In questo periodo storico, in cui spesso la ragione viene obnubilata per far posto a bassi istinti espressi anche in luoghi poco consoni, è necessario portare avanti una battaglia di civiltà e di rispetto nei confronti di tutte le forme di “diversità” e di minoranza, affinché la società italiana possa finalmente tornare unita per rendere prioritarie tematiche quali il diritto al lavoro, alla casa, all’accesso alla cultura e ad una dignitosa partecipazione civile.

Non è più ammissibile ascoltare affermazioni irridenti sul tema dell’omosessualità affermazioni che, oltre a essere irragionevoli, non tengono conto di come l’oggetto di scherno risulti essere un’intera comunità, fatta di persone che, come tante altre, vivono difficoltà legate alla propria realizzazione personale, ma anche alla costruzione di una vita dignitosa contraddistinta dalla libertà di esprimere il proprio essere.

La Fabbrica di Nichi di Fermo a paradossali scelte tra belle donne ed omosessuali preferisce la felicità (come già affermato nei giorni scorsi da Nichi Vendola) e con la propria azione politica auspica che in futuro il raggiungimento della stessa, per tanti giovani e non, sia reso più agevole, soprattutto dalle Istituzioni della nostra Repubblica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2010 alle 18:50 sul giornale del 13 novembre 2010 - 881 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, Nichi Vendola, omofobia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eky