Porto S. Elpidio: il console del Pakistan per una cena di beneficenza

1' di lettura 08/11/2010 -

Lo scorso sabato il console del Pakistan Shabaz Khokhar è stato ospite a Porto Sant’Elpidio, dove ha partecipato ad una cena di beneficenza finalizzata a raccogliere fondi per le popolazioni pakistane colpite dall’alluvione. Alla serata, realizzata grazie alla collaborazione delle parrocchie, degli scout, dell’Anolf, della Cisl Marche, dell’Iscos Marche e dell’amministrazione comunale di Porto Sant’Elpidio, hanno partecipato ben 220 ospiti.



“Dopo la raccolta farmaci- ha spiegato il sindaco Mario Andrenacci- abbiamo voluto dare un altro contributo concreto alle popolazioni colpite dal violento alluvione che, in Pakistan, ha portato ben 21 milioni di persone a perdere la loro casa ed ha fatto registrare ben 1.700 morti. Alla cena hanno preso parte molti rappresentanti delle associazioni di volontariato locale che, ancora una volta, hanno dimostrato tutto il loro altruismo e la loro generosità aiutando e sostenendo i più bisognosi”. La cena, svoltasi presso i locali della Casa del Volontariato, è stata allietata dalle ballerine de “I veli della luna” di Miryam Marcelli, da Kevin e dai percussionisti. Oltre al console pakistano, erano presenti il sindaco Mario Andrenacci e la sua giunta, il presidente della Croce Verde ed i rappresentanti delle associazioni Ant, Crisalide e Noi Ragazzi del Mondo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2010 alle 15:40 sul giornale del 09 novembre 2010 - 817 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/d94





logoEV