L'impegno della Provincia per la produzione di qualità

agricoltura biologica 2' di lettura 03/11/2010 -

La scorsa settimana l’Assessore alle Politiche della Montagna della Provincia di Fermo, Adolfo Marinangeli, ha incontrato l’imprenditore Mariano De Angelis, Amministratore unico della ditta Valle Gaia - Carne Bio, che da anni lavora carne bovina locale con sede a San Ruffino, nel Comune di Amandola.



Nel corso del colloquio sono state evidenziate le numerose ed importanti sinergie che uniscono l’Ente fermano alle tante aziende del territorio proprio come la Valle Gaia, leader nel settore dell’allevamento e della commercializzazione di vitelloni con i marchi BIO e IGP. Durante l’incontro è stato rinnovato l’impegno della Provincia a favore dello sviluppo delle attività “di qualità” ubicate nelle aree interne.

Questa importante realtà produttiva dell’entroterra marchigiano fornisce infatti oltre 150.000 pasti a settimana a numerosissime mense scolastiche, ospedaliere e private dell’Italia centrale, in gran parte con bovini di razza marchigiana allevati in zona con agricoltura biologica. Tra l’Assessore e De Angelis si è trovata una immediata unità di intenti sulla necessità di raccordare al meglio le scelte integrate per l’area montana con le attività del mondo imprenditoriale, al fine di creare sempre più posti di lavoro per i cittadini del territorio. Marinangeli ne ha parlato con il collega Guglielmo Massucci, Assessore provinciale all’Agricoltura, che ha subito preso nella debita considerazione le numerose azioni da mettere in atto per sviluppare al meglio le potenzialità di una filiera produttiva storica come quella del vitellone marchigiano.

Infatti, troppo spesso accade che gli ottimi prodotti marchigiani non siano supportati da una decisa azione di informazione e conoscenza che, al contrario, faciliterebbe un maggior apprezzamento da parte del grande pubblico, dando di riflesso occupazione e sviluppo ad un territorio ricco di qualità e di alto valore ambientale. Ribadito, quindi, l’impegno di Massucci, Marinangeli e dell’Amministrazione Provinciale fermana ad incoraggiare e sorreggere con ogni mezzo disponibile la produzione di alta qualità biologica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2010 alle 11:58 sul giornale del 04 novembre 2010 - 719 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, agricoltura biologica, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dZe





logoEV