Il saluto del sindaco al convegno dell'Anusca

2' di lettura 29/09/2010 -

Il Sindaco di Fermo Saturnino Di Ruscio ha portato il suo saluto al corso di formazione professionale organizzato dall’ANUSCA (Associazione Ufficiali di Satato Civile ed Anagrafe) su mandato della Prefettura di Ascoli Piceno svoltosi dal 27 al 29 settembre presso l’aula multimediale.



Un importante momento che ha visto la partecipazione del Prefetto dott. Pasquale Minunni, della dott.ssa Malgari Trematerra Vice Prefetto Vicario e della dott.ssa Anna Gargiulo, Vice Prefetto Aggiunto e Direttore del Corso di formazione. “E' certamente un' importante occasione per la città – ha spiegato il Sindaco di Fermo Saturnino Di Ruscio nel saluto di benvenuto - capoluogo della nuova provincia e che vede coinvolto un rilevante numero di partecipanti proveniente da vari comuni del territorio. Questa Amministrazione, sempre attenta a promuovere attività di formazione professionale per i propri dipendenti al fine di migliorarne la qualità, l'efficienza e la competenza delle prestazioni, ha accolto favorevolmente la valida proposta dell'Associazione degli Ufficiali di Stato Civile ed Anagrafe(ANUSCA), concedendo il suo patrocinio. Peraltro ricordo come già, durante il mio primo mandato, si sia tenuto a Fermo nell'anno 2003 il Convegno Regionale dell'ANUSCA. Si offre quindi la possibilità, agli ufficiali di stato civile ed anagrafe della Provincia di Fermo, di poter partecipare ad un percorso impegnativo ma altamente qualificato; un'ottima opportunità per tutti noi Sindaci, quali ufficiali di Governo in rapporto alle funzioni sancite dall'art.50 del Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali riguardante le competenze del sindaco quale Ufficiale di governo; un impegno che andrà ad arricchire la formazione dell'ufficiale di stato civile e di anagrafe, ma che sarà speso per soddisfare a pieno, attraverso l'attivazione anche di nuovi servizi, le tante e nuove esigenze dell'utenza, rispondendo anche in maniera puntuale alla necessità di modernizzazione e sburocratizzazione, di incremento di efficacia dell'intero sistema pubblico: un progetto di ampio respiro che vede lavorare in sinergia piu' protagonisti, in primis la Prefettura, con l'intento comune di integrare l'attuazione delle normative, in particolare quelle che regolamentano l'attività dei servizi in materia di nascita, matrimonio, morte e cittadinanza”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2010 alle 15:14 sul giornale del 30 settembre 2010 - 1741 letture

In questo articolo si parla di fermo, Comune di Fermo





logoEV