Prosegue la lotta della polizia municipale contro il bracconaggio

28/09/2010 -

Le operazioni condotte dalla Polizia Locale della Provincia di Fermo nell’ambito della lotta al bracconaggio hanno portato al sequestro di decine di apparecchiature elettroacustiche adibite a richiamo illegale per le specie migratorie.



Le nuove tecnologie, in particolare l’utilizzo di file MP3, rendono sempre più sofisticate e quindi pericolose le attrezzature usate dai bracconieri. Altro dato da evidenziare è che il fenomeno, prima circoscritto alla zona costiera, tende ad espandersi all’entroterra del territorio fermano.

Le operazioni di controllo e repressione verranno potenziate ed estese, al fine di garantire il massimo impegno nel contrastare questo sgradevolissimo fenomeno che nulla ha a che vedere con la caccia, intesa come attività rispettosa dell’ambiente circostante, e che spesso crea un’immagine negativa del mondo venatorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2010 alle 16:52 sul giornale del 29 settembre 2010 - 1516 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cEX





logoEV