Rubbianello: scontro frontale tra auto, gravi i due conducenti

ambulanza 23/09/2010 -

Restano gravi le condizioni di Gianfranco Ricci, il 37enne di Monterubbiano, vittima di uno scontro frontale all'alba di mercoledì sulla provinciale Valdaso 175 che collega Rubbianello alla costa. L'uomo è ora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione all'ospedale regionale di Torrette di Ancona.



Gravi anche le condizioni di Stefano Pagliarini, 38enne di Altidona, che secondo la ricostruzione della Polizia stradale di Amandola intervenuta sul posto a bordo della propria Seat Ibiza avrebbe invaso la corsia opposta sulla quale viaggiava l'Alfa 155 di Ricci.

Entrambi i conducenti, che si stavano recando al lavoro, sono rimasti incastrati nelle lamiere delle auto incidentate. Per estrarre i loro corpi è stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco. Feriti gravemente sono stati immediatamente soccorsi e trasportati rispettivamente all'ospedale di Torrette di Ancona e al 'Murri' di Fermo.

Ricci, ora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione, è stato anche sottoposto ad un intervento chirurgico per tamponare una copiosa emorragia interna e per ridurre le fratture riportate mentre Pagliarini, anch'egli in prognosi riservata, è meno grave dell'altro.

La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio della Polizia stradale di Amandola.





Questo è un articolo pubblicato il 23-09-2010 alle 19:45 sul giornale del 24 settembre 2010 - 780 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, polizia stradale, 118, scontro frontale, Sudani Alice Scarpini, rubbianello

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cvH

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici