Successo per il 'Corso di cucina di base' della Fe.N.A.I.L.P

07/09/2010 -

La Fe.N.A.I.L.P. di Fermo, che già nella sua componente statutaria ha come uno dei pilastri importanti la formazione, ha accolto la sfida di riqualificare, in più settori le persone coinvolte in crisi aziendali in attuazione della D.G.R. 1450 del 21/09/2009.



Si è concluso il PRIMO CORSO DI CUCINA DI BASE, della durata di 36 ore, tenuto presso il ristorante “Da Benito” a Magliano di Tenna, docente del corso lo chef Ricci Benito. I commensali, tra i quali evidenziamo Ing. Renato Vallesi, Assessore alla Tutela ambientale, Ecologia, Energia, Lavoro, Formazione Professionale, Progetto settore calzaturiero ed Attività Produttive; Dott. Cesare Rossi, Presidente Fe.N.A.I.L.P. Fermo (ex AscomFermo); Sig.ra Carla Cherri, Responsabile Settore Formazione Fe.N.A.I.L.P. Fermo (ex AscomFermo); Rag. Nello De Angelis, Sindaco Magliano di Tenna; Dott. Armando Benedetti, Sindaco di Montegiorgio; Dott. Saturnino Di Ruscio, Sindaco di Fermo; Onorevole Remigio Ceroni; si sono complimentati con gli allievi e lo chef, per i notevoli risultati raggiunti.

In particolare il Presidente della Fe.N.A.I.L.P. ha evidenziato come tali corsi abbiano il valore di restituire alla persona la possibilità di reinserirsi nel mondo del lavoro con una nuova dignità operativa. Consapevoli che tale esperienza formativa dia loro la possibilità di reinserirsi in un ambito provinciale di lavoro, senza dolorose emigrazioni che in età matura rappresentano un difficile evento. Di seguito i nomi dei 15 partecipanti: Biancucci Emanuela, Bonifazi Katia, Ciccalè Maria Teresa, Ciccola Emanuela, Conti Stefania, Finucci Annunziata, Ignazi Fabrizia, Larocca Aurelia, Milozzi Giorgio, Milozzi Luana, Quadrini Mariangela, Silenzi Giuseppina, Sollini Enrica, Sollini Marcella, Toscanelli Maria.

I corsisti coadiuvati e diretti dallo chef, hanno preparato i seguenti piatti: ANTIPASTO FANTASIA: ricottina ripassata al forno con tartufo; barchetta di brisée con mousse di speck; rotolino primavera; cannolo di prosciutto; fagottino farcito di melanzane e parmigiano reggiano in specchio di pomodoro; PRIMI: gnocchetti di patate con ragù di coniglio e anatra; fagottino rustico con pomodorini freschi e asparagi selvatici e guanciale affumicato; SECONDI: fritto della nonna, rotelline di zucchine e piegato alla napoletana; filetto farcito ai funghi porcini in salsa e patata duchessa; DOLCI: crema della nonna; sfogliatine alle pere.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2010 alle 14:46 sul giornale del 08 settembre 2010 - 1538 letture

In questo articolo si parla di attualità, Fe.N.A.I.L.P

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bRT