Sant'Elpidio a Mare: una palestra a cielo aperto, torna 'Un giorno di sport'

sport 3' di lettura 01/09/2010 -

Anche quest’anno il centro storico di Sant’Elpidio a Mare si trasformerà in una palestra a cielo aperto. Sabato 4 settembre, infatti, torna “Un giorno di sport”, la manifestazione promossa con successo dall’Assessorato allo Sport del Comune in collaborazione con Quota CS Sport.



Un successo avvalorato anche dal numero sempre crescente delle associazioni sportive partecipanti con un proprio stand e relativa area dedicata. Quest’anno saranno oltre trenta (34 per la precisione), provenienti da tutto il Fermano, per presentare un ventaglio pressoché completo delle discipline sportive, da quelle più tradizionali e popolari fino a quelle più originali e spettacolari.

Tante poi le novità che caratterizzeranno questa quarta edizione: non soltanto il giorno di svolgimento che sarà il sabato e non più la domenica, ma anche l’orario di svolgimento che si articolerà dalle ore 17.00 alle ore 22.00, l’ampliamento dell’area interessata anche al Viale Roma e gli spettacoli che animeranno lo svolgimento della manifestazione che si aprirà con l’inconsueta scalata alla Torre Gerosolimitana a cura del CAI, che poi incoraggerà gli aspiranti arrampicatori a destreggiarsi con corde e funi per risalire una parte dello storico monumento. Tante novità e tanti sport a conferma di come “Un giorno di sport” è ormai diventata una vetrina sempre più ambita dalle Associazioni per promuoversi ed avvicinare i giovani e giovanissimi attraverso il gioco ed il divertimento, oltre che una bella occasione di intrattenimento.

“Un Giorno di sport è un evento che vogliamo ripetere ogni anno perché siamo vicini al mondo dello sport, alle associazioni ed ai giovani – ha detto il sindaco Alessandro Mezzanotte nella conferenza stampa di presentazione – lo sport è veicolo privilegiato di socializzazione, di rispetto delle regole e strumento di benessere psicofisico”. “Questo evento promuove la vivacità sportiva della città e le sue numerose associazioni che educano e fanno divertire tantissimi giovani atleti” – ha aggiunto l’assessore allo sport Paride Zallocco.

“L’iniziativa è cresciuta di anno in anno come testimoniano i numeri: da 12 associazioni che vi presero parte nel 2003 alle 34 di quest’anno con società provenienti da fuori città che hanno chiesto di partecipare – ha aggiunto Pietro Vitale, coordinatore della manifestazione – “un giorno di sport” è un modo per far stare insieme la famiglia e avvicinare i giovani allo sport attraverso il gioco”. Fra le associazioni presenti nel corso della conferenza stampa: La Foca (minibasket), New Aerobica Art, Centro Sportivo Attività Ambiente, SDC Circolo Volley Monte Urano, Le Ginnastiche, Team S. Croce (Mountain bike), La Speranza, Accademia Royal.

La manifestazione si concluderà alle ore 22.00 con la spettacolare esibizione ad ingresso libero del Gruppo Sbandieratori e Tamburi “L’Araba Fenice” di Corinaldo che presenterà “Orlando…”, liberamente tratto dall’”Orlando Furioso” dell’Ariosto, con giochi di luci, effetti pirotecnici ed evoluzioni di bandiere. Confermata anche quest’anno l’apertura alle visite della Pinacoteca Civica, del Museo della Calzatura “Cav. Vinenzo Andolfi” e della Torre Gerosolimitana durante lo svolgimento della manifestazione. Info: Ufficio Turistico, tel. 0734/810008 - Assessorato alle Politiche Giovanili e Sport, tel. 0734/8196373, e-mail culturaeturismo@santelpidioamare.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2010 alle 15:49 sul giornale del 02 settembre 2010 - 1597 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bGP