Sant'Elpidio a Mare: anche la città ha partecipato all'udienza del Papa

1' di lettura 29/05/2010 -

A rappresentare la città il Presidente del Consiglio Norberto Clementi.



Anche la città di Sant’Elpidio a Mare ha preso parte all’udienza che sabato 29 maggio a mezzogiorno Papa Benedetto XVI ha concesso a seimila marchigiani nell’aula Paolo VI in occasione del IV centenario dalla morte del gesuita maceratese Padre Matteo Ricci. A rappresentare l’intera città il Presidente del Consiglio Comunale Norberto Clementi (accompagnato dal messo comunale Giovanni Pichierri) che al termine ha dichiarato: “è stato veramente un onore per me aver avuto la possibilità di esser qui oggi, ricevuti dal Pontefice, in nome e per conto della città di Sant’Elpidio a Mare insieme ad una nutrita rappresentanza della comunità marchigiana, a testimoniare la figura di un religioso come Ricci che simboleggia l’intero territorio regionale e dunque la sua gente e le sue peculiarità culturali”.

Presenti all’udienza il Presidente della Giunta Regionale delle Marche Gian Mario Spacca e, fra gli altri, il Presidente della Provincia di Fermo Fabrizio Cesetti, oltre a diversi sindaci ed ai Vescovi delle Diocesi marchigiane.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2010 alle 19:20 sul giornale del 31 maggio 2010 - 1242 letture

In questo articolo si parla di benedetto xvi, papa, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, udienza





logoEV