Sant'Elpidio: cultura, delegazione elpidiense per una settimana in Cina

2' di lettura 27/05/2010 -

Sarà composta da 20 persone la delegazione elpidiense che dal 30 maggio al 6 giugno sarà in Cina, in particolare a Shanghai e Nanchino, su invito dell’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai.



A rappresentare il Comune di Sant’Elpidio a Mare saranno il sindaco Alessandro Mezzanotte e l’assessore allo Sviluppo Economico Lorena Cozzi, mentre per l’Ente “Contesa del Secchio” saranno presenti il presidente Antonio Gramigna insieme a gonfalonieri, tamburini, sbandieratori e musici. Il programma prevede, in particolare, il ricevimento della delegazione il 31 maggio da parte del Console Generale d’Italia Massimo Roscigno e del Presidente dell’Istituto Italiano di Cultura Paolo Sabbatini, durante la quale il gruppo della Contesa del Secchio presenterà uno spettacolo con musici e sbandieratori. Spettacolo che sarà proposto anche il 2 giugno al Padiglione Italia dell’Expo.

La delegazione elpidiense sarà presente il 3 giugno anche al Museo di Nanchino per l’inaugurazione della mostra su Padre Matteo Ricci, alla presenza del Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca ed altre autorità sia italiane che cinesi, oltre che imprenditori dei due paesi. “Per l’Ente Contesa si tratta della seconda trasferta in Cina dopo quella del 2007 - ha esordito Antonio Gramigna nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa che gode del patrocinio della Regione Marche e della Provincia di Fermo – saremo l’unico gruppo italiano di rievocazione storica presente a Shanghai. Questa nostra partecipazione rientra nel ricco cartellone di iniziative che stiamo approntando per festeggiare, dal 17 giugno al 17 dicembre prossimo, il trentennale del Gruppo Storico di musici e sbandieratori della Contesa del Secchio che dal 1980 ad oggi ha effettuato 34 trasferte internazionali fra cui, oltre all’Europa, Messico, Canada e Tunisia”.

“Abbiamo accettato volentieri l’invito dell’Ente Contesa del Secchio a prendere parte a questa trasferta in Cina perché l’Amministrazione Comunale è vicina a quella che è la rievocazione storica più antica della Marche e più rappresentativa della nostra città. In Cina avremo l’occasione di stringere rapporti non solo culturali ma anche commerciali” - ha dichiarato il sindaco Mezzanotte. “Oltre a promuovere una rievocazione come la Contesa di cui come elpidensi ci sentiamo orgogliosi - ha aggiunto l’assessore Cozzi – questa trasferta rappresenta un’imperdibile occasione di promozione del nostro territorio e delle realtà economiche che vi operano”.

Alla conferenza stampa erano presenti anche Alessandra Gramigna dell’Ente Contesa, Francesco Silenzi, direttore del Gruppo Storico e Stefano Presenti, mazziere e capo dei tamburini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2010 alle 18:58 sul giornale del 28 maggio 2010 - 1672 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare