Servigliano: 'Settimana del Donacibo', oltre 160 ragazzi coinvolti

cibo 1' di lettura 04/05/2010 - Dopo gli ottimi risultati ottenuti a Fermo, Ascoli Piceno e Amandola la Settimana del Donacibo approda, per la terza volta, a Servigliano: l’iniziativa coinvolgerà circa 160 ragazzi delle scuole "elementari" e "medie", che da mercoledì a venerdì 7 maggio procederanno alla raccolta di alimenti (olio, legumi, pelati, tonno, pasta, latte a lunga conservazione e prodotti per l’infanzia) per donarli a persone e famiglie che sul territorio si trovano in situazione di disagio.

La Settimana del Donacibo, una proposta chiara, rivolta a studenti e insegnanti di asili, scuole elementari, medie e superiori in tutta Italia, di raccolta di generi alimentari non deperibili per il sostegno delle famiglie bisognose è promossa sul territorio dall’associazione Centro di Solidarietà e dal Banco Alimentare Marche con il sostegno Centro servizi per il volontariato. La raccolta dei prossimi tre giorni è la parte finale di un percorso educativo sul tema della solidarietà e del non spreco. I ragazzi delle superiori, che nello scorso novembre avevano partecipato alla “Colletta alimentare”, verranno coinvolti dai volontari nel catalogare e preparare i pacchi.

Raccogliere alimenti è un gesto semplice e concreto attraverso il quale si vuole far riscoprire ai ragazzi il valore del dono, della solidarietà e dell’utilizzo consapevole delle “cose”. L’attività continuerà poi con ricerche sul tema della povertà, del consumo responsabile: si tratta in sintesi di una bella iniziativa educativa, che coinvolge insieme il mondo della scuola e quello del volontariato.






Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2010 alle 19:01 sul giornale del 05 maggio 2010 - 800 letture

In questo articolo si parla di enogastronomia, famiglia, csv marche, povertà, cibo, raccolta





logoEV