Montegranaro: gli immigrati di 2° generazione e la scuola

immigrati 28/04/2010 - Secondo appuntamento, a Montegranaro, il 30 aprile alle 15, del ciclo di incontri “Diversamente italiani”, dedicato al tema dell’integrazione dei giovani immigrati di seconda generazione, che ha preso il via lo scorso 23 aprile a Porto Sant’Elpidio.

Si tratta stavolta di un seminario, “La scuola e l’intercultura – Quando Amine andò a scuola”, a cui sono stati invitati in particolare studenti, insegnanti e dirigenti delle scuole del territorio: l’incontro è stato spostato dalla Sala consiliare del comune di Montegranaro all’adiacente Sala parrocchiale; a tenere la relazione di apertura sarà Elio Gilberto Pettinelli, docente alla Facoltà di Scienze della formazione dell’Università Bicocca di Milano ed esperto in tematiche legate all’intercultura.

Tutta l’iniziativa è finanziata dal Centro servizi per il volontariato ed è organizzata dall’Anolf di Ascoli Piceno-Fermo; al seminario del 30 aprile interverranno Gastone Gismondi, sindaco di Montegranaro, Giuseppe Buondonno, assessore alla Cultura della provincia di Fermo, Maura Marchegiani, Garante regionale per l’infanzia e Gelsomina Viscione, direttrice del 3° Circolo didattico di Fermo; sono stati invitati anche i dirigenti scolastici e gli assessori alle Politiche sociali dei comuni degli ambiti territoriali sociali XIX e XX.

Nel corso dell’incontro alcuni ragazzi, figli di immigrati o arrivati piccolissimi nel nostro Paese al seguito dei genitori racconteranno la loro esperienza scolastica, a partire proprio da quell’Amine Kheire del titolo, marocchino che vive a Montegranaro e che attualmente frequenta la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Macerata, indirizzo cooperazione internazionale. Non tutti i ragazzi immigrati hanno avuto il successo di Amine, a scuola, e le testimonianze metteranno in evidenza anche le difficoltà di lingua e d’integrazione che spesso hanno portato all’abbandono degli studi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2010 alle 19:07 sul giornale del 29 aprile 2010 - 698 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi volontariato, fermo





logoEV