Distretto calzaturiero maceratese-fermano, convegno su strategie di rilancio

scarpe 2' di lettura 22/04/2010 - A poco più di un mese dal Micam i calzaturieri del distretto maceratese-fermano si ritrovano insieme ad amministratori locali per parlare di strategie di rilancio e di innovazione tecnologica.

L’occasione la fornisce il Ministero dello Sviluppo Economico che, in collaborazione con le Province e le Camere di commercio di Macerata e Fermo organizza per sabato 24 aprile un apposito convegno a Montegranaro.


L’iniziativa nasce dalla ferma volontà del Ministero guidato dal Ministro Claudio Scajola di essere vicini ai territori e seguire lo sviluppo delle tante aziende che operano nei settori tradizionali, trainanti per l’economia del Paese. Per questo convegno, che si svolgerà nell’intero arco delle mattinata, con inizio alle 9,30 allo Yoda Hotel Horizon, il Ministero ha scelto il distretto calzaturiero marchigiano e Montegranaro come località centrale dell’intero comprensorio.


"E’ la prima iniziativa di questo genere sul territorio – sottolinea il presidente della Provincia di Macerata, Franco Capponi – e ringrazio il Ministro Scajola per averla promossa anche con l'obiettivo di avvicinare la pubblica amministrazione alle imprese. Il convegno merita una particolare attenzione perché i temi in discussione sono essenziali per il rilancio e lo sviluppo del distretto, nonché per uscire definitivamente dalla crisi." Tra questi temi durante il convegno sarà posto l’accento sull’innovazione tecnologica che ha contraddistinto anche un recente bando del Ministero per lo Sviluppo Economico sul “Made in Italy”.


Ai lavori di sabato mattina prenderanno parte i presidente delle due Province, Capponi e Cesetti, i sindaci Gismondi (Montegranaro) e Di Ruscio (Fermo) con i loro colleghi del comprensorio femano-maceratese, il presidente dell’Associazione nazionale calzaturieri Vito Artioli.


Alla tavola rotonda parteciperanno i presidenti delle due Camere di commercio, Giuliano Bianchi (Macerata) e Graziano Di Battista (Fermo), delle due associazioni degli industriali, Nando Ottavi e Roberto Bedini, il presidente nazionale di Confartigianato moda, Giuseppe Mazzarella, della Cna Federmoda di Fermo, Luigi Gobbi e Maurizio Pizzuti, già presidente dell’Anci. La relazione conclusiva sarà tenuta da Gianluca Esposito, direttore generale per l’incentivazione del Ministero dello sviluppo economico.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2010 alle 17:11 sul giornale del 23 aprile 2010 - 590 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata





logoEV