Porto S. Giorgio: tre delegazioni estere in arrivo per le feste patronali

21/04/2010 - Porto San Giorgio diventa sempre più internazionale in occasione delle celebrazioni in onore del Santo Patrono. E’ atteso per domani, infatti, l’arrivo di tre delegazioni estere da Biograd Na Moru (Croazia), Bad Ischl (Austria) e Birzebbugia (Malta).

Tre città con le quali Porto San Giorgio intrattiene rapporti di amicizia e con le quali sono stati avviati progetti di intensa collaborazione. Il gemellaggio con Biograd dura già da diversi anni. A questo si è aggiunto lo scorso anno il rapporto con la cittadina austriaca di Bad Ischl; novità degli ultimi mesi sono le relazioni con la località maltese.


“Ciò che ci accomuna a queste città – nota l’assessore alla cultura e politiche europee Cesare Catà – è la comune vocazione turistica. Lo scorso anno i protagonisti principali furono gli amici croati, che organizzarono una cena di gala preparata dagli studenti del loro istituto alberghiero e proposero uno spettacolo folkloristico. Quest’anno sarà la delegazione di Bad Ischl a vestire un ruolo da protagonista. Arriverà infatti il loro corpo bandistico, un’orchestra di 54 elementi, che si esibirà venerdì sera in apertura del concerto del patrono al Teatro comunale, che proseguirà con la nostra Banda municipale. Sabato pomeriggio alle 17, la banda di Bad Ischl svolgerà poi un concerto interamente suo.


Il nostro corpo bandistico ricambierà ad agosto, partecipando alla festa cittadina di Bad Ischl, portando in Austria la nostra musica ed il nome di Porto San Giorgio. Complessivamente attendiamo oltre 70 persone dalle tre città estere e l’obiettivo è quello di continuare a crescere con i gemellaggi. Abbiamo avviato i rapporti con la città irlandese di Kilkenny e contiamo di averla l’anno prossimo, di questi tempi, tra le nuove città europee gemellate con la nostra”. Per domani sera è prevista una cena di benvenuto in onore delle tre delegazioni. Venerdì gli amici di Croazia, Austria e Malta parteciperanno alle celebrazioni in onore di San Giorgio, in serata il gran concerto al Teatro comunale e sabato pomeriggio al performance della banda di Bad Ischl.


“Abbiamo detto sin dall’inizio di credere nei rapporti internazionali – il commento del sindaco Andrea Agostini – e le nostre relazioni con l’estero crescono di anno in anno. Gli amici croati, austriaci e maltesi conosceranno Porto San Giorgio e le bellezze del fermano, siamo convinti che ne rimarranno affascinati. Con Bad Ischl puntiamo anche ad un gemellaggio sportivo tra la loro Kaiserslauf, la maratona più importante d’Austria, e la nostra Maratona del Piceno. Inoltre, stiamo progettando scambi culturali che coinvolgano le nostre scuole e quelle delle città gemellate. Il respiro internazionale di Porto San Giorgio continuerà a crescere nei prossimi anni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2010 alle 17:56 sul giornale del 22 aprile 2010 - 910 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio





logoEV