Di Ruscio attacca: il commissariamento del Cosif è un atto irresponsabile

saturnino di ruscio 2' di lettura 16/04/2010 - Il commissariamento del Cosif rappresenta un atto di grave irresponsabilità portato avanti da parte della Provincia di Fermo e dai molti amministratori di centro sinistra che, non avendo i numeri per far passare la loro linea, hanno preferito mettere il Consorzio in mano ad un commissario.

Sono stati così compromessi anni ed anni di lavoro e di progetti mirati alla crescita di questo territorio. Si è trattato del colpo di grazia definitivo dato che la situazione del Cosif era in fase di stallo dallo scorso ottobre 2009. Un blocco dovuto proprio all’ostracismo portato avanti dal centro sinistra per la scelta del nuovo direttivo. Da tutto ciò emerge, in modo ancora più netto, come il centro sinistra fermano sia molto attento alle poltrone e poco al territorio.


Insieme agli altri sindaci della provincia ci riuniremo presto per valutare il da farsi. Per quel che riguarda il sottoscritto, coerentemente, non ho mai esercitato, al fine del voto, la delega assegnatami dalla Provincia di Ascoli, né nella riunione di ieri né in quella precedete. Appare quindi assurda la strategia della sinistra di scaricare la colpa di quanto avvenuto addosso alla Provincia di Ascoli quando, in realtà, tutte le responsabilità sono interne a questo territorio e ad una corrente politica ben individuata.


Il centro sinistra dovrà ora rispondere ai cittadini del danno fatto e del sostanziale annullamento dei progetti di sviluppo per Fermano portati avanti con impegno dal Cosif in anni ed anni di lavoro. Un ringraziamento sentito va al Presidente uscente Umberto Marconi, che si è battuto con grande determinazione per evitare il commissariamento, per il lavoro svolto e al direttore Ing. Claudio Novembre ed ai suoi collaboratori.


da Saturnino Di Ruscio
sindaco di Fermo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2010 alle 17:01 sul giornale del 17 aprile 2010 - 780 letture

In questo articolo si parla di politica, saturnino di ruscio, sindaco di fermo





logoEV