Porto S.Giorgio: ripascimento, il Comune tenta di accelerare

14/01/2010 - Inviata la richiesta di sopralluogo per verificare l’idoneità della sabbia nei pressi del porto da utilizzare per rinforzare il litorale nella zona sud

Il sindaco di Porto San Giorgio Andrea Agostini tenta di accelerare i tempi per il ripascimento della spiaggia. In mattinata ha infatti scritto all’ingegner Marzialetti della Regione Marche, chiedendo l’utilizzo dei fondi messi a disposizione con apposito decreto nell’aprile 2007 per la caratterizzazione dei sedimenti della zona di mare nello specchio acqueo esterno al porto. Un intervento necessario per il successivo utilizzo della sabbia ad un intervento di ripascimento sul litorale sud, gravemente eroso dalle recenti mareggiate. Chiarisce i contenuti della questione il consigliere alla pesca e marineria Michele Palermo. “Viste le problematiche del litorale nella zona sud e l’esigenza di intervenire prima possibile, il processo più rapido sarebbe l’utilizzo della sabbia che si trova fuori dalle estremità del porto, da prelevare con una motodraga per poi effettuare il ripascimento nelle zone più colpite dalle mareggiate. Per poter utilizzare quel materiale, però, servono prima le opportune verifiche sulla qualità della sabbia, che non deve risultare inquinata. Per questo serve che la Regione autorizzi all’effettuazione di carotaggi per il prelievo dei sedimenti, così da accertare la qualità della sabbia. Se la caratterizzazione darà esito positivo, si potrà intervenire con il ripascimento”.


“Visti i seri problemi occorsi con le recenti mareggiate in particolare a sud – conclude il sindaco Andrea Agostini – in attesa di riscontri alla richiesta di fondi inviata nelle scorse settimane alla Regione per il potenziamento delle scogliere e il ripascimento del lungomare, questo, sempre che la sabbia fuori dal porto risulti pulita, potrebbe essere il percorso più rapido per intervenire da subito sulla nostra costa, difendendola da ulteriori moti ondosi nel prosieguo della stagione invernale”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2010 alle 15:23 sul giornale del 15 gennaio 2010 - 2834 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio