Seminario sulle fibre ottiche e sulle infrastrutture NGN

informatica 01/10/2009 - \"Fibra Ottica a Fermo\". Fermo è attraversata dalla fibra ottica. Una soluzione per implementare la banda larga e abbattere il digital divid.

Questo il tema del seminario che si terrà oggi, venerdì 2 ottobre, a partire dalle 16.30 presso Villa Vitali, promosso dalla Sezione Terziario Innovativo di Confindustria Fermo in collaborazione con Interoute operatore internazionale proprietario della fibra ottica piu\' estesa d\'Europa.


La rete di Interoute, che attraversa il territorio della provincia di Fermo, in particolare nella zona del PIP Girola, rappresenta una opportunità di business per operatori del settore e una soluzione per abbattere il digital divide.


Si parlera’ del ruolo e dello sviluppo delle reti in fibra ottica di nuova generazione nell’ era dei contenuti e delle transazioni digitali. Queste reti di nuova generazione realizzano le interconnessioni dei mercati digitali e consentono di comunicare e scambiare dati in modalità sicura e veloce con tutto il mondo. La disponibilità di infrastrutture NGN (Next Generation Network) in un distretto industriale importante come quello di Fermo facilita lo sviluppo delle attività produttive estendendone i confini e aumentandone le opportunità di contatto/scambio con mercati di tutto il mondo.


Il seminario sarà introdotto da Filippo Maroni, Presidente della sezione Terziario di Confindustria Fermo e ammnistratore dell’azienda LITIO specializzata in information technology, e da Guido Tascini, Presidente della Commissione ICT dell’Ordine degli Ingegneri di Fermo.


Per Interoute, operatore internazionale di telecomunicazioni già attivo in 24 Paesi in Europa e Nord America, interverranno Andrea Destro, direttore commerciale Italia, Matteo Biancani, Direttore Ingegneria di offerta per l’Italia e i paesi del Mediterraneo, e Lorenzo Arosio, responsabile commerciale di zona.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2009 alle 18:55 sul giornale del 02 ottobre 2009 - 1197 letture

In questo articolo si parla di informatica, confindustria fermo