Porto San Giorgio: presentata la nuova società Podistica Avis interforze

porto san giorgio 3' di lettura 29/09/2009 - Un’ouverture in grande stile, questa mattina in sala consiliare, per la nuova società Podistica Avis Interforze Porto San Giorgio.

Un’associazione sportiva unica nel territorio perché sorta in collaborazione con rappresentanze di tutte le forze dell’ordine, presenti oggi alla prima uscita ufficiale. Tante le autorità in sala: il capitano dei Carabinieri Pasquale Zacheo, il sostituto commissario di Polizia di Fermo Massimo Esperile, il comandante dell’ufficio locale marittimo Giuseppe Labanca, il comandante della Polizia municipale Giovanni Paris. Per la nuova società non sono mancati il presidente dell’Avis podistica Giancarlo Smerilli, il presidente dell’Avis di Porto San Giorgio Giuseppe Catalini, la responsabile Fisal per il Fermano (e assessore allo sport a P.S.Elpidio) Milena Sebastiani, il preparatore atletico della società Marco Montesanto, il medico Roberto Brunamontini. Ha voluto partecipare anche il nuovo Prefetto di Fermo Emilia Zarrilli. A rappresentare la provincia di Fermo l’assessore Giuseppe Buondonno, per il comune il sindaco Andrea Agostini e l’assessore allo sport Lauro Salvatelli. Partner della nuova società il titolare di Quota Cs Sport Simone Corradini, con il quale prosegue la collaborazione attivata con la Maratona del Piceno.

Unanime la soddisfazione per la nascita di una nuova società sportiva: “Ci spinge la comune passione per il movimento” ha sottolineato il presidente Smerilli. Parole di apprezzamento da tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine intervenuti. “E’ sempre un bene – ha rimarcato il capitano dei Carabinieri Zacheo – quando una comunità si mette insieme. In questo caso, poi, la partecipazione di esponenti delle istituzioni può anche essere un’occasione informale per far sentire il cittadino più vicino alle forze dell’ordine e potenziare quel rapporto di amicizia e collaborazione fondamentale per garantire il benessere e la sicurezza di un territorio. Avis e forze dell’ordine insieme sono l’essenza dell’altruismo e dello spirito di servizio,. Grazie all’Amministraizone comunale per l’ottima iniziativa, che segue la splendida Maratona del Piceno organizzata a maggio”. “Una bellissima occasione di aggregazione – ha commentato l’assessore provinciale Giuseppe Buondonno – La corsa è uno sport sano, un modo per fare comunità e per vivere anche in modo più pieno l’ambiente circostante”. “Sono orgoglioso che questa avventura sia partita – le parole dell’assessore sangiorgese Lauro Salvatelli – Porto San Giorgio conta 2.400 persone iscritte a società sportive, segno che c’è uno straordinario dinamismo”. “La corsa – la conclusione del sindaco Agostini – è uno sport povero capace di accorciare le distanze, questo è tanto più vero in un caso come questo, dove semplici cittadini e rappresentanti delle forze dell’ordine si trovano insieme sotto una stessa squadra. E’ bello mettere insieme le forze buone del nostro territorio”.

A conclusione il saluto del Prefetto Emilia Zarrilli. “Questa nuova società è un magnifico esempio di collaborazione tra più realtà. E’ bello vedere questo spirito di collaborazione e dialogo. Risiedo qui a Porto San Giorgio e mi sto accorgendo di una città giovane, vivace e dinamica”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2009 alle 12:40 sul giornale del 30 settembre 2009 - 1186 letture

In questo articolo si parla di sport, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio