Iscrizioni aperte per il Corso base di volontariato socio-sanitario

volontariato 24/09/2009 - Sono aperte le iscrizioni per 21° Corso base per il volontariato socio-sanitario organizzato dall’Avulss di Fermo che quest’anno si svolgerà, a partire dal prossimo 3 ottobre, alle 16.30, nella Sala riunioni della casa parrocchiale di Valmir di Petritoli.

Per soddisfare le numerose ed impellenti richieste di aiuto, che arrivano dalla “periferia” della provincia, l’Avulss e l’Oari di Fermo, in collaborazione con la Caritas diocesana e il Centro servizi per il volontariato hanno deciso di organizzare il 21° Corso base per il volontariato socio-sanitario a Valmir di Petritoli. Il corso, gratuito, inizierà sabato 3 ottobre 2009, alle 16.30, presso la Sala riunioni della casa parrocchiale, ma l’Avulss invita chi è interessato a iscriversi fin da ora. . Lo scopo del Corso è quello di offrire, a quanti lo desiderano, la possibilità di acquisire una preparazione di base per l’esercizio del volontariato organizzato in campo sociale e sanitario. Il progetto avrà un duplice obiettivo: la formazione dei futuri volontari e l’attivazione, a Petritoli, di una nuova associazione Avulss, a servizio di Petritoli, Valmir, Carassai, Monterubbiano, MonteGiberto e di tutta la vallata dell’Aso.



“Lavorare insieme per servire meglio”: questo è lo slogan dell’Avulss – Associazione per il volontariato nelle unità locali dei servizi socio-sanitari, che opera nel territorio del Fermano da vent’anni, accanto alle persone che vivono nel disagio, per testimoniare una condivisione e una solidarietà vera. Il benessere dell’uomo che vive nella sofferenza è l’obiettivo dell’Avulss e, pertanto, essa pone la massima cura nel formare persone esperte in umanità. I responsabili del corso sono Rosalba Chessa, che è anche la presidente dell’Avulss Fermo, Marina Verdecchia vice-presidente, Andrea Vesprini, padre Franco Scendoni, Vittorio Capriccioni e Palma Belà.



Il Corso si svolgerà ogni sabato dalle ore 16.30 alle ore 18.30 ed ogni mercoledì dalle ore 21 alle ore 23, dal 3 ottobre al 5 dicembre 2009, eccetto per le due giornate residenziali che si terranno il sabato dalle ore 16 alle ore 20. A coloro che avranno frequentato almeno tre quarti delle lezioni, verranno rilasciati un attestato di frequenza ed un attestato di idoneità. Le lezioni saranno tenute da psicologi, medici, sacerdoti e volontari, che illustrano il dolore, la malattia e le situazioni di disagio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2009 alle 17:03 sul giornale del 24 settembre 2009 - 1435 letture

In questo articolo si parla di attualità, csv marche