Porto S. Giorgio: terza corsia: riaprire il dialogo? Noi ci siamo

autostrada| 13/09/2009 - Il sindaco Agostini replica alla lettera aperta del presidente regionale Gian Mario Spacca: “Accolgo positivamente il suo invito a riaprire il discorso terza corsia a sud di Porto Sant’Elpidio, sin dal mio insediamento mi esprimo in questo senso, non voglio un territorio a due velocità”.

Sin da quando mi sono insediato alla guida dell’amministrazione comunale di Porto San Giorgio ho sostenuto la necessità di realizzare la terza corsia autostradale, quale infrastruttura indispensabile per lo sviluppo del territorio.



Non posso quindi che cogliere con favore l’interesse e le sollecitazioni del Governatore della regione Marche Gian Mario Spacca a riaprire il dialogo, al quale ritengo non dovrà sottrarsi alcun referente responsabile delle comunità del territorio provinciale. Il rischio da me paventato è quello di un territorio a due velocità, dove il sud d’Italia si caratterizzi dopo Porto Sant’Elpidio. Porto San Giorgio vuole e deve essere crocevia di infrastrutture fondamentali da rilanciare, quali il porto, la stazione ferroviaria, l’autostrada, la statale adriatica. Questo rilancio va pensato in sinergia tra tutti gli enti pubblici, andando oltre la logica dei colori politici.



Peraltro, interesse precipuo per la nostra città è quello di ottenere le così dette opere compensative che deriverebbero dalla realizzazione della terza corsia autostradale e che andrebbero riversate sul territorio comunale e provinciale: dalla riqualificazione del lungomare alla creazione di una strada collinare, con il lungo Ete quale potenziale asse viario di collegamento tra mare ed entroterra. Rinnovo quindi la disponibilità dell’amministrazione comunale di Porto San Giorgio a riprendere un confronto e recuperare la possibilità di realizzazione della terza corsia A14 anche a sud del futuro casello di Porto Sant’Elpidio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2009 alle 17:53 sul giornale del 14 settembre 2009 - 1013 letture

In questo articolo si parla di attualità, autostrada, Comune di Porto San Giorgio