Tipicità estate... autentico show del made in Marche!

3' di lettura 03/09/2009 - “Le premesse c’erano tutte perché questa “ambasciata” delle Marche belle & buone catalizzasse l’interesse di turisti e residenti! Alla vigilia, tuttavia, nessuno si sarebbe sognato di ipotizzare un bagno di folla di tali proporzioni“.

Con queste parole, Angelo Serri - Direttore di Tipicità: Festival dei prodotti tipici delle Marche - a conclusione del programma estivo di Tipicità, esprime un commento relativamente all’esaltante bilancio dell’iniziativa.Nei mesi di luglio e agosto Fermo ha ospitato, nella magica atmosfera dei Magazzini Romani, una rassegna delle produzioni marchigiane di alta qualità. Storia, gusto, tradizione, fashion mirabilmente mixati nella Mostra di vini e prodotti gastronomici delle Marche & MadeinMarche Gallery.


Presenti i prodotti di circa 300 aziende marchigiane, una completa panoramica sull’enogastronomia e non solo: in mostra anche oggetti del miglior artigianato di tradizione e dell’industria di pregio della nostra regione. Non si è però trattato di un’esposizione statica in quanto, per tutta l’estate, la mostra è stata animata da un ricchissimo e stuzzicante cartellone di appuntamenti con le golosità del territorio della Provincia di Fermo, dall’emblematico titolo “Assaggia il Fermano: incontri con il vino ed il cibo del territorio”.


Un programma di ben ventisette degustazioni guidate, basato sull’alternanza tra prelibatezze dell’entroterra e proposte marinare tipiche, anche in stuzzicante connubio. Realizzato in collaborazione con trentuno Comuni del Fermano, il programma si è articolato in un vero e proprio viaggio a tappe da gustare nel centro storico di Fermo. Dal mare ai monti, passando per le ondulate colline, il viaggiatore ha potuto percorrere uno stuzzicante “itinerario dei sensi”, raccontato ed interpretato dai protagonisti attraverso l’offerta di piatti e prodotti che ne rappresentano l’identità e la tradizione più autentica.


Grande entusiasmo hanno suscitato i pescatori protagonisti delle serate dedicate al mare, realizzate nell’ambito del progetto “Le stagioni del pesce” promosso dalla Regione Marche per promuovere la risorsa ittica seguendo la naturale stagionalità della stessa. “Una grande dimostrazione che lavorando insieme si riesce ad aumentare l’appetibilità di tutto il territorio, si cresce e si diventa più interessanti agli occhi di un turista sempre più alla ricerca di esperienze autentiche e genuine”.


Ha sottolineato il Sindaco di Fermo, Saturnino di Ruscio, aggiungendo: “Il Comune di Fermo si è messo a disposizione del territorio per fornire una vetrina privilegiata anche a quei piccoli centri dell’entroterra che altrimenti troverebbero difficoltà nel presentarsi al grande pubblico che affolla la nostra riviera nel periodo estivo”. Emblematiche, in tal senso, le testimonianze dei tanti visitatori italiani e stranieri che, grazie alle serate dei Magazzini Romani, hanno deciso di visitare direttamente i Comuni aderenti all’iniziativa.


Graziano di Battista, presidente della Camera di Commercio di Fermo, ribadisce che dal suo punto di vista “… si è trattato di un esplicito invito a visitare gli spacci aziendali del territorio, attraverso una formula di vacanza che vede nella risorsa enogastronomica e nello shopping aziendale due elementi fondamentali per consentire ai visitatori di conoscere “dal vivo” segreti, tradizioni e personaggi che fanno delle produzioni Made in Marche oggetti preziosi rinomati in tutto il mondo.


Il tutto incastonato in una cornice territoriale ricca di innumerevoli attrattive artistiche, paesaggistiche e storico-culturali”. L’iniziativa è stata organizzata dal Comune di Fermo con il contributo della Camera di Commercio di Fermo ed il supporto di UBI-Banca Popolare di Ancona.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-09-2009 alle 17:22 sul giornale del 03 settembre 2009 - 1481 letture

In questo articolo si parla di attualità, cibo marche festival