Seduta di Giunta del 16 giugno 2009

cimitero 25/06/2009 - La Giunta comunale che si è riunita martedì 16 giugno 2009, ha deliberato di approvare il progetto preliminare-definitivo-esecutivo per la realizzazione di campi di inumazione presso il cimitero urbano di C.da Mossa per l’importo complessivo di Euro 60mila.

Il tempo necessario per rendere complete le opere previste nel suddetto progetto preliminare – definitivo - esecutuivo è pari a 30 giorni, naturali e consecutivi, con decorrenza dalla data di consegna dei lavori.


Nella stessa seduta è stato, inoltre, concesso un contributo all’Associazione Sassofonisti Italiani con sede in Porto San Giorgio per l’organizzazione della rassegna musicale di grande successo e con grande partecipazione di pubblico ‘Sax sotto le stelle’ che si tiene in estate a Torre di Palme.


E’ stato inoltre approvato il progetto preliminare-definitivo dei lavori di “Adeguamento norme prevenzione incendi e sicurezza scuole Cavour, San Marco alle Paludi, elementare e materna di Lido di Fermo” per un importo pari ad Euro 235.000,00. I lavori da eseguire saranno i seguenti: -Scuola elementare e materna Cavour: - sostituzione infissi REI 120 sul percorso scala di emergenza esterna, e opere relative di finitura. - costruzione di scala in ferro esterna di emergenza scuola materna; -opere relative di finitura. -Scuola materna San Marco alle Paludi: - costruzione di scala in ferro esterna di emergenza; -inversione apertura portone ingresso principale; -opere relative di finitura. -Scuola materna ed elementare Lido: -nuova apertura piano rialzato locale palestra della scuola materna; -realizzazione filtro prova fumo al piani primo scuola elementare; -struttura di separazione REI 120 piani secondo; - costruzione di seconda scala in ferro di emergenza; -opere relative di finitura.


La Giunta ha, inoltre, deliberato di approvare il protocollo d’intesa tra il Comune di Fermo e l’Agenzia del Territorio di Ascoli Piceno per l’istituzione di uno ‘sportello catastale’. L’Agenzia del Territorio di Ascoli Piceno gestisce le banche dati catastali dei terreni e dei fabbricati e ne diffonde i dati (visure catastali) principalmente attraverso il proprio sportello di Fermo in Viale Trieste oltre che attraverso i servizi telematici per gli utenti abilitati.


E’ superfluo sottolineare la sempre maggiore importanza che tali dati hanno per i cittadini in occasione delle dichiarazioni dei redditi, dei versamenti dell’ICI, delle pratiche edilizie ecc. Il piano di intervento sul territorio previsto nella convenzione di servizio tra il Ministero delle Finanze e l’Agenzia del Territorio, prevede l’apertura di nuovi sportelli decentrati presso i Comuni con funzioni di consultazione degli archivi informatici terreni-fabbricati ed il conseguente rilascio della visura catastale, per consentire un più semplice accesso dei cittadini a tali informazioni ormai diffuse senza alcun costo per l’utenza.


L’Agenzia del Territorio, attraverso la convenzione di cui si propone la sottoscrizione, prevede l’erogazione di visure catastali anche presso gli uffici comunali previa abilitazione di una postazione dotata di collegamento internet adsl e formazione (gratuita) del personale addetto.


Si è ritenuto opportuno, pertanto, procedere alla stipula di tale convenzione che non comporta costi per l’Amministrazione Comunale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2009 alle 15:49 sul giornale del 25 giugno 2009 - 1548 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, cimitero, Comune di Fermo