Teatro dell\'Aquila, ritorna Renato Bruson

teatro dell\'aquila 3' di lettura 11/11/2008 - Fermo si prepara al ritorno di Renato Bruson.


Dopo la grandiosa apertura della Stagione Lirica con la prima assoluta a Fermo de \"Il Flauto Magico\" di W.A Mozart che ha registrato un ottimo gradimento da parte del pubblico e con il successo di \"Turandot\", continuano gli appuntamenti della Stagione 2008/2009 del Teatro dell\'Aquila che offrirà anche quest\'anno un variegato cartellone di prosa e di opera con i maggiori nomi del panorama nazionale ed internazionale del teatro e del bel canto.



Punta di diamante sarà lo spettacolo indimenticabile di sabato 15 novembre alle ore 21 con il ritorno a Fermo del grande baritono Renato Bruson insieme ad una grande formazione composta dall\'Orchestra Filarmonica Marchigiana diretta dal M° Giuseppe Montanari, che eseguirà le Ouverture tratte dal \"Nabucco\", \"La Forza del destino\", \"I Vespri Siciliani\", dal Coro di Fondazioni all\'Opera di Teramo e dalla soprano Maria Agresta e dal tenore Alessandro Luciano. Dopo i grandi successi ottenuti a Fermo in Rigoletto nel 2005 e ne La traviata nel 2007, Bruson tornerà quindi a deliziare il pubblico fermano con un Concerto lirico che lo vedrà impegnato nelle celebri scene ed arie di opere verdiane che hanno segnato la sua carriera: da \"Ernani\" a \"I due Foscari\" a \"Simon Boccanegra\". Una vera forza della natura che fa di questo cantante ultrasettantenne un fenomeno incredibile per capacità vocale, interpretativa e drammaturgica.



Le magnifiche doti vocali di Bruson lasceranno sicuramente il pubblico incantato, a questo grande baritono graditissimo ospite del teatro, che ha dato e darà ancora lustro al nostro teatro e alla nostra città con la sua presenza, l\'Amministrazione Comunale di Fermo ha deciso di assegnare la cittadinanza onoraria, titolo che va ad aggiungersi ai numerosi riconoscimenti già ricevuti: Doctor Honoris Causa dall\'Università di Urbino (1991), Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana, Commendatore dell\'Ordine dei Cavalieri di Malta, Membership onorario della \"Donizetti Society\" di Londra, cittadinanza onoraria nella città di Parma, di Ortona (patria di Francesco Paolo Tosti) e di Palmi (città natale di Francesco Cilea).



Ma la novità che Fermo gli riserva sarà lo scoprimento di un medaglione, opera del prof. Costanzo Corrina, che riproduce le sue sembianze e che sarà collocato nel foyer del Teatro dell\'Aquila. Con grande piacere ed onore la municipalità fermana torna dopo ben ventisei anni (l\'ultimo medaglione, dedicato all\'attrice drammatica Lilla Brignone, risale al 1982), ad impreziosire con un profilo celebre,il ridotto, già ricco di altri quindici medaglioni, di cui dodici assegnati ad artisti lirici vera passione, due ad artisti drammatici ed uno al rinomato maestro fermano di canto, Francesco Cellini. Inizio spettacoli: feriale ore 21 festivo ore 17.



INFO E PRENOTAZIONI

BIGLIETTERIA DEL TEATRO DELL\'AQUILA

tel/fax 0734/284295

Lun-ven 9.30-12.30 / 16.30-19.30 Sab 9.30-12.30







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 novembre 2008 - 2303 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, teatro dell\'aquila, Comune di Fermo





logoEV
logoEV